“ALL’OMBRA DEI CIPRESSI … e dentro l’urne”

“All’ombre de’ cipressi e dentro l’urne
confortate di pianto è forse il sonno
della morte men duro?”
Ugo Foscolo
(il poeta venne ferito nella battaglia del forte Diamante di Genova appena sopra Staglieno)
Staglieno borough of Genoa, Staglieno  Monumental cemetery of Genoa, ... but not only...
“Under the cypress shade, and in urns
comforted by tears is the sleep
of death less heavy?”
Ugo Foscolo
(the poet was wounded in the battle of Forte Diamante in Genoa just above Staglieno)

https://www.facebook.com/staglienobyenricopelos
http://www.staglieno.it
http://www.enricopelos.it

Advertisements

FORTI DI GENOVA – “Filotto”

Ho fatto un bel giro su diversi monti del genovesato

e da uno di questi  c’era la vista di un bel “Filotto” … di cinque forti:

Castellaccio, Sperone, Puin, Fratello Minore, e forte Diamante.

FORTI DI GENOVA - GENOA FORTRESSES

http://www.enricopelos.it

Luoghi Abbandonati I FORTI DI GENOVA

Alle spalle di Genova sono stati costruiti dei giganti di pietra: sono I Forti, alcuni dei
quali di dimensioni imponenti. Alcuni sono utilizzati ma altri sono ancora oggi dei Luoghi Abbandonati…

In the mainland of the city of Genoa were built some stone giants: they are The Forts, some of the
which are of massive proportions. Some are used but others are still Abandoned Places …

FORTE DIAMANTE (672 m s.l.m.).
Restaurato parzialmente e raggiungibile facilmente da diversi sentieri è oggi uno dei forti abbandonati (ma chiuso) della città di Genova.
Partially restored and of easy access from different paths is one of the abandoned forts (but closed) of the city of Genoa.

Luoghi Abbandonati FORTI DI GENOVA - Abandoned Places GENOA FORTRESSES

FORTE BEGATO (472 m s.l.m.)
E’ costato miliardi l’averlo restaurato
dopodiché … è stato abbandonato…

Luoghi Abbandonati FORTI DI GENOVA - Abandoned Places GENOA FORTRESSES

FORTE SAN MARTINO (88 m s.l.m. costruito tra il 1820 e il 1832)
State pensando ad un forte immerso nella giungla tropicale?
No, è il forte di San Martino in piena Genova, zona centrale.

Luoghi Abbandonati FORTI DI GENOVA - Abandoned Places GENOA FORTRESSES

FORTE FRATELLO MINORE (622 m s.l.m.)
Il Forte Fratello Minore è stato costruito tra il 1816 e il 1830. E’ Situato sulla cima del monte Spino e di fronte al monte dove un tempo c’era il Forte Fratello Maggiore. Nel 1800 la zona fu teatro di scontri tra genovesi e francesi contro gli austriaci insediati sul Forte Diamante e, narrano le cronache, che in uno degli scontri venne ferito il poeta Ugo Foscolo.
Fratello Minore Fort (Younger Brother) was built between 1816 and 1830. It is situated on top of Mount Spino and in front of the mountain where there was once the Forte Fratello Maggiore (Elder Brother). In 1800 the area was a battlefield between Genoa and the French army against the Austrian army settled on Fort Diamante and the chronicles tell that in one of the battles here was wounded the famous Italian poet Ugo Foscolo.

Luoghi Abbandonati FORTI DI GENOVA - Abandoned Places GENOA FORTRESSES

more on

>   SITEPUBLICATIONS

FORTI di GENOVA su Panorama Travel di Aprile 2013

Un bell’articolo sui Forti di Genova corredato da alcune mie fotografie

a firma di Paola Pignatelli e pubblicato su Panorama Travel di Aprile 2013

nelle edicole da oggi.

Foto Forti di Genova di Enrico Pelos pubblicate su Panorama Travel di aprile 2013

more on

>   SITEPUBLICATIONS

GENOVA CITYSCAPES

Genova e’ tutta un saliscendi. Dal mare al monte e viceversa.
In pochi minuti, sia in macchina che passeggiando a piedi puoi salire in qualche posizione elevata e
vedere i tetti, il mare, il porto, i monti, tutti concentrati in unicum di grande suggestione e storia,
ecco che allora puoi trovare…

Genoa is a town of ups and downs. From the sea to the mountain and vice versa.
In a few minutes, by car or by walking you can get in some elevated positions and see the roofs,
the sea, the harbor, the mountains, all concentrated in highly impressive scenario and unique history,
and therefore you can find yourself …

GENOVA CITYSCAPES

Dalla Lanterna si puo’ vedere gran parte della citta’ con il suo porto, i suoi traffici, le navi i monti e i forti, qui’
sono visibili insieme il Forte Begato, lo Sperone, il Forte Puin, il Diamante, Il Forte Ratti e la torre di Quezzi.

From the Lantern you can see much of the city with its port, its trade, ships and the mountains with the forts,
here are visible altogether the Begato, Sperone, Puin, Diamond Ratti Fortresses and the Quezzi tower.

LE 4 STAGIONI: AUTUNNO: INVERNO  - THE 4 SEASONS: WINTER

L’area dell’Expo con l’acquario la “Sfera” del famoso architetto Renzo Piano
e l’antichissimo quartiere di Sottoripa.

The Expo area with the Aquarium the “Sphere” of the famous architect Renzo Piano
and and the ancient district of Sottoripa.

LE 4 STAGIONI: AUTUNNO: INVERNO  - THE 4 SEASONS: WINTER

I grattacieli di Corte Lambruschini di Brignole con i quartieri della Foce e di Albaro.

The Corte Lambruschini skyscrapers of Brignole and the districts of Foce and Albaro.

LE 4 STAGIONI: AUTUNNO: INVERNO  - THE 4 SEASONS: WINTER

Il Cimitero Monumentale di Staglieno, uno dei piu’ importanti del mondo, fu aperto nel 1851.
Costruito su progetti dei grandi architetti Barabino e Resasco ha al suo interno persone famose
di Genova come il patriota Giuseppe mazzini, il garibaldino Nino Bixio, il comico Gilberto Govi,
il cantautore Fabrizio De Andre’, il poeta Edoardo Sanguineti

The Monumental Cemetery of Staglieno, one of the most important in the world, opened in 1851.
Built on projects of great architects Barabino and Resasco has inside famous people
of Genoa as the patriot Giuseppe Mazzini, Nino Bixio of the Garibaldi expedition, the comedian Gilberto Govi,
the singer-songwriter Fabrizio De Andre’, the poet Edoardo Sanguineti

LE 4 STAGIONI: AUTUNNO: INVERNO  - THE 4 SEASONS: WINTER

L’antichissima  cattedrale di San Lorenzo che risale al 1100,  il grattacielo della Torre Piacentini di piazza Dante
(è stato il primo grattacielo italiano, del 1935, ed è ancora oggi il più alto abitato d’Italia)
con l’ascensore panoramico del Bigo, l’antica gru portuale.

The ancient cathedral of San Lorenzo, which dates back to 1100, the Torre Piacentini skyscraper in Dante square
(it was the first skyscraper in Italy being built in 1935, and still is the highest inhabitated in Italy)
with the panoramic lift called Bigo the old port crane.

LE 4 STAGIONI: AUTUNNO: INVERNO  - THE 4 SEASONS: WINTER

I “Palazzi dei Rolli” le antiche sontuose dimore delle famiglie patrizie genovesi.

The “Palazzi dei Rolli” sumptuous residences of the ancient Genoese patrician families.

LE 4 STAGIONI: AUTUNNO: INVERNO  - THE 4 SEASONS: WINTER

Il quartiere della Foce e della zona fieristica

The district of Foce and and the boat ehxibition area

LE 4 STAGIONI: AUTUNNO: INVERNO  - THE 4 SEASONS: WINTER

Lo stadio di calcio Galileo Ferraris e il quartiere di Marassi in una visione panoramica al tramonto

The Galileo Ferraris football stadium and the district of Marassi in a panoramic view at sunset

LE 4 STAGIONI: AUTUNNO: INVERNO  - THE 4 SEASONS: WINTER

L’area dell’Expo con il Bigo e la zona di Porta Siberia quì in una visione notturna.

LE 4 STAGIONI: AUTUNNO: INVERNO  - THE 4 SEASONS: WINTER

The Expo area  with the Bigo and Siberia gate here in a night photography.


“Nelle prime ore di uno splendido mattino estivo, emerse improvvisa la maestosa città di Genova
inondata dalla luce del sole. Sembrava che si levasse fuori dall’acqua portandosi dietro numerosi palazzi,
smaglianti sotto il suo riflesso dorato”.

“In the early hours of a beautiful summer morning, suddenly emerged the majestic city of Genoa
bathed in sunlight. It seemed to rise out of the water, with a number of buildings,
dazzling in its golden reflections. “
(Mark Twain)

more on

>   SITEPUBLICATIONS

PASSEGGIATE A LEVANTE La Via dei Forti di Genova e l’Antica Muraglia Genovese

La Via dei Forti di Genova e l’Antica Muraglia Genovese

Alle spalle della città di Genova sono stati costruiti dei giganti di pietra: sono i forti, alcuni dei quali di dimensioni imponenti.
Alcuni itinerari delle passeggiate portano della citta di Genova portano in poco tempo sulle alture circostanti e sulla serie di fortificazioni (che si estendono dalla Crocetta di Sampierdarena al forte San Giuliano in Albaro…) a protezione della città; tra queste ci sono i forti di S Giuliano, Diamante, Tenaglia, Begato, Sperone, Fratello Minore, Fratello maggiore, Puin, Richelieu, Ratti etc…)… Alcune risalgono ai tempi della Serenissima Repubblica di Genova e portano su balconi panoramici opposti, dai quali si può ammirare la città dall’alto, il panorama sui monti e sulla costa di Genova e del suo golfo, con interessanti rilevanze di tipo naturalistico, storico, sportivo, geologico etc….
Il complesso fortificato, costruito nella forma attuale tra il XVIII e il XIX secolo, rappresentava – con i suoi 16 e 19 km di cinta muraria – uno dei sistemi fortilizi più vasti d’Europa ed è un percorso che poche città permettono di fare anche dall’alto.
In breve tempo ci si trova in un mondo diverso dal caos del traffico e dove l’unico rumore è quello del vento che soffia tra i meandri delle mura di questi forti carichi di storie interessanti e suggestive. Per chi le voglia ascoltare. (estratto dal libro “Passeggiate Levante” di Enrico Pelos)

PASSEGGIATE a LEVANTE La Via dei Forti di Genova, Torre Quezzi Forte Ratti
PASSEGGIATE a LEVANTE La Via dei Forti di Genova, Torre Quezzi Forte Ratti

The Fortresses of Genoa and the ancient Genoise Great Wall

Behind the city of Genoa were built of stone giants : they are the fortresses, some of them of huge dimensions.
Some itineraries from the city of Genoa lead in a short time to the surrounding hills and around the series of fortifications (which stretch from Crocetta in Sampierdarena to Fort St. Julian of Albaro …) built to protect the city and among these there are fortresse of S. Julian, Diamond, Tenaglia , Begato, Sperone, Younger Brother, Elder Brother, Puin, Richelieu, Ratti etc … ) … Some date back to the times of the Serenissima Republic of Genoa and take to panoramic balconies views to the opposite sides, from which you can admire the city from the top of the mountains, the coast of Genoa and its Gulf, with interesting naturalistic , historical , sportswear , geological relevances etc ….
The fortification was built in its present form between the eighteenth and nineteenth century, represented – with its 16 and 19 km of walls – one of the largest forts systems of Europe and is a path that only few cities can allow to be carried out from the above.
Soon you find yourself in a different world from the chaos of traffic and where the only sound is the wind blowing through the meanders of the walls of these ancient fortresses with many interesting and fascinating stories. For those who will listen. (excerpt from the book “Eastern Liguria walkings by Enrico Pelos)

PHOTOGALLERY     PHOTOSITE     SITE     PORTFOLIO     BOOKS