Passeggiate a Levante PETER HOOK DEI JOY DIVISION, che uso’ foto di Staglieno nei suoi dischi, SUONERA’ A GENOVA…

joy division a staglieno

#PeterHook, bassista fondatore di #JoyDivision e New Order, suonera’ a #Genova il 12 ai #MagazzinidelCotone.
Nella copertina di #Closer …. “Love will tear us apart”  foto di #PeterSaville e #BernardPierreWolff
Insieme agli “Art of Noise” utilizzarono foto delle statue di Staglieno per copertine dei loro dischi come descritto a pagina 63 di “Passeggiate a Levante”…

www.passeggiatealevante.it
www.staglieno.it
www.enricopelos.it

Advertisements

staglieno but not only… L’EPITAFFIO più famoso di Staglieno IN ZENEIZE (&Ita &Eng)

TOMBA CATERINA CAMPODONICO (1804-1882) Scultura di Lorenzo Orengo(1838 -1909)

(…si narra che portar fiori alla Caterina porti fortuna…)

STAGLIENO... but not only... Staglieno borough of Genoa, Staglieno  Monumental cemetery of Genoa, ... but not only... https://www.facebook.com/staglienobyenricopelos http://www.staglieno.it http://www.enricopelos.it © Enrico Pelos | enricopelos.it write to the Enrico Pelos enricopelos@alice.it for the use of these photos scrivere a Enrico Pelos enricopelos@alice.it per l'uso di queste foto

A son de vende reste e canestrelli
all’Aguasanta, a o Garbo, a San Ceprian
con vento e sò, co aegua zù a tinelli,
a-a maé vecciaia pe asseguaghe un pan,
fra i pochi sòdi, ma’ammuggiava quelli
pe tramandame a-o tempo ciù lontan
mentre son viva e son vea portoliann-a:

Cattainin Campodonico (a Paisann-a).

Da questa maé memoia, se ve piaxe,
voiatri che passaé preghaéme paxe.
(Versi di Giambattista Vigo 1844-1891)

traduzione in italiano:
A suon di vendere collane (di nocciole) e canestrelli
all’Acquasanta, al Garbo, a San Cipriano
con vento e sole, con l’acqua a catinelle,
per avere un pane per la mia vecchiaia
fra i pochi soldi, mi ammucchiavo quelli
per tramandarmi a un tempo più lontano
mentre son viva e vera abitante di Portoria.

Caterina Campodonico (la Paesana).

Da questa mia memoria, se vi piace,
voi che passate pregatemi pace.
(Versi di Giambattista Vigo 1844-1891)

and for the English speaking language friends:

By selling necklaces (hazelnut) and sweets
at Acquasanta, Garbo, or San Cipriano
in wind and sun, in pouring water,
working to make sure to get bread for my old age
with little money, I set aside the amount
to pass on for a more remote time
while I am alive and true inhabitant of Portoria.

Caterina Campodonico (the Peasant).

Reading this memory, if you like,
you passing nearby, pray for peace.
(a poem by Giambattista Vigo 1844-1891)

http://www.enricopelos.it
http://www.staglieno.it
https://www.facebook.com/staglienobyenricopelos

#Staglieno #Cimiteromonumentaledistaglieno #Staglienomonumentalcemetery #Campodonico #Orengo #liguria #italy #enricopelos #photography #art

STAGLIENO… EPITAFFIO IN ZENEIZE … fotografato passeggiando fra lo stormire dei cipressi…

Enrico Pelos photo archive STAGLIENO... but not only http://www.enricopelos.it Staglieno Monumental cemetery of Genoa, ... but not only... https://www.facebook.com/staglienobyenricopelos http://www.staglieno.it Enrico Pelos | enricopelos.it write to the Enrico Pelos enricopelos@alice.it for the use of these photos scrivere a Enrico Pelos enricopelos@alice.it per l'uso di queste foto

(…l’approssimarsi della ricorrenza induce alla riflessione…)

FINALMENTE SON MORTO E SON CONTENTO
PERCHÈ O FINIO DAVEI DE TRIBOLÂ
CHI NO SENTO NE FURMINI NE VENTO
CHI NO SENTO NE CIANZE NE SBRAGGIÂ
SE ME POEI DEDICÂ QUARCHE MOMENTO
QUARCHE VOTTA VEGNIME UN PO’ A TROUVÂ
MI CHI GHE SON DE LUNGO FESTE E DEUVEI
E SE PREGHIEI PE MI ME FAE PIAXEI
(Versi di G. Gatti)

Traduzione
Finalmente son morto e son contento
perchè ho finito davvvero di tribolare
qui non sento ne fulmini ne vento
qui non sento ne piangere ne urlare
se mi potete dedicare qualche momento
qualche volta venitemi un po’ a trovare
io qui ci sono sempre feste e lavorativi
e se pregate per me mi fa piacere

http://www.enricopelos.it
http://www.staglieno.it

https://www.facebook.com/staglienobyenricopelos

#Staglieno #Cimiteromonumentaledistaglieno #Staglienomonumentalcemetery #liguria #italy #enricopelos #photography #art

STAGLIENO … but not only… CIMITERO CEREGHINO VALDESE Favale di Malvaro in Fontanabuona

A volte, percorrendo il Levante della Liguria (e in alcune foto, sullo sfondo, passa l’Alta Via dei Monti Liguri),, si arriva in posti particolari come un piccolissimo e semplice cimitero abbandonato, con una storia molto interessante. Siamo nei pressi di Favale di Malvaro e qui potete conoscere la storia travagliata della famiglia dei Cereghino, contadini e cantastorie della seconda metà del 1800 e dei problemi che ebbero con la comunità cattolica di Favale di Malvaro.

LIGURIA CEMETERIES ... but not only...

LIGURIA CEMETERIES ... but not only...

Il luogo ha consegnato questa famiglia alla storia anche perchè narra dell’amore tra Giuseppe Cereghino e Caterina Costa. Siccome non volevano seguire la fede cattolica il parroco di allora Don Cristoforo Repetti non volle sposarli ed essendo andati a vivere insieme agì in modo da farli imprigionare a Chiavari per condotta immorale e cospirazione religiosa. Oggi sembra paradossale ma i tempi erano quelli. Furono però liberati poco dopo ma questo fatto fu però fatale a Giuseppe che mori dopo pochi mesi. Conosciuti con il soprannome di “Scialìn” i Cereghino in inverno emigravano verso il Piemonte e la Lombardia. In uno dei loro viaggi arrivarono a Torre Pellice dove iniziarono ad appassionarsi a quello che predicava la comunità Valdese. Tornati a Favale costruirono così una chiesa (oggiproprietà privata) dove Stefano Cereghino venne nominato pastore e arrivando ad avere fino a oltre 110 fedeli. Le loro canzoni furono soperte dai musicisti de “Il Gruppo” e suonate anche da “La Rionda” con Max Manfredi. Il posto merita la visita anche perchè la località è nella bella valle di Malvaro in Fontanabuona con il monte Pagliaro, i torrenti Arena e Castello, e il monte Ramaceto sull’Alta Via dei Monti Liguri. Se ci andate fatelo con il dovuto rispetto dovuto a questi luoghi. A Favale è stata posata, nel gennaio del 2014, una targa ricordo come simbolo di “riappacificazione”. Notizie storiche da un mio articolo, del luglio-dicembre del 2004, pubblicato sulla rivista R Ni d’Aigura (Il Nido d’Aquila) e per chi fosse interessato a saperne di più può andare al link http://www.enricopelos.it/articles/i%20cereghino%20e%20le%20loro%20canzoni%20itineranti%20di%20enrico%20pelos.pdf Altre foto su http://www.enricopelos.it/

LIGURIA CEMETERIES ... but not only...

LIGURIA CEMETERIES ... but not only...

WALDENSIANS CEMETERY of CEREGHINO Family
Sometimes, along the Eastern Liguria, we arrive at a particular location such as a very small and simple abandoned cemetery, with a very interesting history. We are near Favale di Malvaro and you can now know the troubled history of the family of Cereghino, peasants but also and storytellers of the second half of 1800 and the problems they had with the Catholic community of Favale di Malvaro. The place has handed down in history because tells of the love between Joseph Cereghino and Catherine Costa. Since they do not want to follow the Catholic faith, then the parish priest Don Christopher Repetti, did not marry them and, as they start to live together, he act to have them in prison in Chiavari for immoral conduct and religious conspiracy. Today it seems paradoxical, but the times were those. But they were released shortly after but this fact, however, was fatal to Joseph, who died a few months later. Known by the nickname od “Scialìn” the Cereghinos in winter emigrated to Piedmont and Lombardy. In one of their travels arrived in Torre Pellice where they began to have a passion for what was preached by the Waldesian community. Back in Favale they built a church (today private property) where Cereghino Stefano was appointed pastor and they had more than 110 faithful. Their songs are played by the musicians of “The Group” and also by the group “La Rionda” with Max Manfredi. The place is worth a visit because it is in the beautiful valley of Malvaro in Fontanabuona with mount Pagliaro, between the rivers Arena and Castle, and near mount Ramaceto along the Ligurian Mountains High Way trek. If you go there, do it with the due respect. In January of year 2014 Favale saw the laying of a plaque as a symbol of “reconciliation”. Historical information from an article published, of July-December 2004 in the magazine R Ni of Aigura (The Eagle’s Nest) and for those interested to know more can go to the link http://www.enricopelos.it/articles/i%20cereghino%20e%20le%20loro%20canzoni%20itineranti%20di%20enrico%20pelos.pdf which is in Italian but with a comprehensive resumé in the English language. More photos at http://www.enricopelos.it/

http://www.staglieno.it

#StaglienoButNotOnly #ItalianCemeteries  #EnricoPelos  #Liguria #LigurianCemeteries #Genova

Staglieno … but not only… LADY D’ARBANVILLE

Staglieno borough of Genoa, Staglieno  Monumental cemetery of Genoa, ... but not only...

LADY D’ARBANVILLE

“My Lady d’Arbanville, why do you sleep so still?
I’ll wake you tomorrow
and you will be my fill, yes, you will be my fill.
My Lady d’Arbanville why does it grieve me so?
But your heart seems so silent.
Why do you breathe so low, why do you breathe so low”
Cat Stevens

Altre notizie su Staglieno con l'”Itinerario nel cimitero monumentale di Staglieno di Genova” a pag. 60 di “PASSEGGIATE A LEVANTE”, fotografie e testi di Enrico Pelos, Blu edizioni.
nelle librerie
oppure online http://www.bluedizioni.it/index.php?option=com_content&view=article&id=476:passeggiate-a-levante&catid=51:titoli

STAGLIENO … but not only… https://www.facebook.com/staglienobyenricopelos
http://www.staglieno.it
http://www.enricopelos.it

#StaglienoButNotOnly #ViaJuliaAugusta #Liguria #LigurianCemeteries #Staglieno #CimiteroMonumentalediStaglieno #EnricoPelos Cimitero Monumentale di Staglieno

Create a free website or blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: