A DOG NAMED LILLY A DOG NAMED LILLY A MALTESE CREATURE FROM LIGURIA by Enrico Pelos

…Lilly Litte Maltese Trekking Dog has passed… on the film she walked with Rita & Enrico on the following Liguria Locations:
Passeggiata a Levante #13 Pian della Cavalla – Antola Park
Passeggiata a Levante #9 Forte puin – Forti di genova del Righi
Passeggiata a Levante #1 Alta Via dei Monti Liguri – Beigua Park
Passeggiate in Val Noci
Passeggiata Ceriale – Borghetto S.S. Castello Borelli (Luogo (ex) Abbandonato)
RigAntoCa Passeggiata Righi Antola Caprile
Ligurian Sea Coast
::
Photography & Shooting with Nikon Cameras: Enrico Pelos
Assembling Editing Direction : Enrico Pelos
Music : “A dog named Lilly” : Enrico Pelos
Sound Design with Keyboard Synth on Ableton Daw : Enrico Pelos
http://www.enricopelos.it

10 anni Anniversario della scomparsa del Prof. Pierleone Massajoli, un grande amico e studioso della comunità brigasca e della cultura dei monti del Ponente della Liguria. Sul blog di Trucioli (1a parte + link alla 2a parte)

È ormai prossimo l’anniversario dei 10 anni († 20 10 2011) dell’assenza del Prof. Pierleone Massajoli. Torinese, ma ligure d’adozione, fu studioso e grande conoscitore soprattutto della cultura della terra brigasca. Egli però non fu solo questo perchè, tra i molti interessi, si occupò di cultura e antropologia Americana e India, ed anche di culture di stati singoli come Jugoslavia e Sardegna.
Mi fa quindi piacere tracciare un ricordo del tempo, 10 anni circa, nei quali ho avuto il piacere di conoscere lui e la sua famiglia e l’onore di collaborare con lui alla redazione della rivista R’ Ni d’Aigura (“Il nido d’aquila”, rivista etno-antropologica e linguistica delle culture delle Alpi Marittime, Montane e dell’Appenino Ligure fondata nel 1983) e all’attività dell’omonima omonima Associazione Culturale.


Ricordo come fosse ieri quando, una sera del 1998, gli telefonai chiedendogli se gli avrebbe fatto piacere pubblicare sulla sua rivista alcune mie foto di un viaggio a Triora, Realdo, Verdeggia e della mia escursione a piedi fino alle cime del Monte Saccarello nell’ambito del mio progetto fotografico “Lungo l’Alta Via dei Monti Liguri” (che verrà poi pubblicato sulla guida ufficiale della Camera di Commerico di Genova).

La permanenza a Triora e Realdo mi aveva fatto conoscere posti unici e affascinanti ed anche scoprire una rivista che si occupava di queste zone. Ebbi quindi l’occasione di leggerne un numero e la mia attenzione venne subito attirata dalla semplice grafica in bianco e nero e dalla tipologia ddegli articoli, molti dei quali mi permisero di conoscere a fondo la cultura e le zone che stavo attraversando ed impararne la loro storia.
Egli ne fu entusiasta e mi propose subito di collaborare al Centro Studi della Rivista, se l’avessi gradito, con mie fotografie ed articoli e ringraziandomi per la disponibilità.
Io mi misi a disposizione dedicando una parte del mio tempo, quando libero da impegni, e da allora ci siamo incontrati molte volte sia per qualche gita insieme, sia per impostare gli articoli per la redazione della rivista in quanto, avendo egli saputo che lavoravo nel campo informatico e grafico, gli avrebbe fatto piacere che la riorganizzassi, in chiave un po’ più moderna, sempre restando con la stampa rigorosamente in Bianco e Nero come ormai si erano abituati i molti affezionati lettori. Ed infatti, oltre che alla rivista mi dedicai anche alla realizzazione di un sito (le cui pagine sono ormai oggetto da archivio e con una parte di esso ancora visibile al link con https://web.archive.org/web/20091121010734/http://www.liguri.net/portappennini/rnidaigura.htm# ) e di un blog ( https://rnidaigura.blogspot.com/ ) sempre con l’attenzione di accrescere l’interesse per la rivista ed a supporto dell’attività editoriale e promozionale della stessa.

Ebbi così l’occasione di entrare in contatto con molti poeti e scrittori, storici, disegnatori e fotografi, famosi sia a livello ligure ma anche nazionale ed internazionale. Furono molti gli Autori e le Autrici che contribuirono alla rivista nel corso degli anni, ebbi l’occasione di conoscerne diversi di persona e con alcuni di essi di avere anche il piacere della loro amicizia. Molti interessanti articoli furono pubblicati, come ad esempio di (in ordine alfabetico e mi scuso se ne ho dimenticato qualcuno): Mauro Balma, Werner Bätzing, Maria Antonietta Beringheli, Attilio Giuseppe Boano, Paola Boschieri, Caterina Bottero Marro, Massimo Brizzolara, Enrico Calzolari, Giorgio Casanova, Marco Cassioli, Fabio Costa, Nicola Farina, Luigi Felolo, Ippolito Edmondo Ferrario, Giovanni Ferrero, Guido Ferretti, Werner Forner, Patrizia Gavagnin, Paolo Giardelli, Giovanni Meriana, Jacques Giusto E Jacques Guido, Lorenzo Lanteri, Maurice Mauviel, Sara Medica, Roberto Moriani, Sandro Oddo, Paolo Bruno Olindo, Pastorelli di Briga, Nillo Rebaudo, Diego Rossi, Cristina Sala, Annibale Salsa, Sandro Sbarbaro, Giulia Petracco Siccardi, Gabriella Stanchi e Marina Tranchina.
Ebbi anche l’occasione, oltre che come autore di articoli e fotografie, di impaginare i disegni dei molti artisti collaboratori della rivista. Ogni numero era un po’ una nuova emozione man mano che mi arrivavano, tramite il Prof. Massajoli o via mail gli articoli, i disegni e le foto e soprattutto era importante la composizione della copertina che aveva spesso un disegno a tema montanaro/pastorale inviato quasi sempre dalle artiste Elena Pongiglione o Etta Lanza. Altre opere furono inviate da artisti e disegnatrici come Vanda Chiappero, Desana, Paola Fossati, Pola Lodesani, Niccoli, Paola Pastura, Leo Pecchioni, Ivy Pelish, Sara Pettinari, Ilaria Pilastro, Paola Trebini. Altri contributi particolari furono pubblicati da fotografie e/o notizie dal regista Richard Blank o dal climber Mario Nebiolo. Solo in un’occasione venne pubblicata in copertina una fotografia e per un’altra c’era già pronta un’altra foto ma non ci fu più il tempo per un nuovo numero insieme. Solo in un’occasione venne pubblicata in copertina una fotografia e c’era già pronta un’altra foto, ma non ci fu più il tempo per un nuovo numero insieme.
La rivista era anche l’occasione per la presentazione di libri sulla cultura alpina in generale e di molti dei lavori per la cultura brigasca che lo impegnarono per anni come ad esempio il Dizionario uscito in diversi volumi. Il nome dato ai “Brigaschi” deriva dalla cittadina di Briga Marittima, ora in Francia, da cui emigrarono molti abitanti per ragioni economiche, politiche e forse religiose, tra il XV e il XVI secolo. La rivista aveva, nei primi numeri le diciture “R Nì D’Áigüra“ e “A Vastéra” Uniun de Tradisiun brigasche con il simbolo della “Rosa dei Pastori” che per i Brigaschi è “A rösa di pastùu”.
E questo un motivo ricorrente, intagliato nei collari delle pecore, nelle scatole per il formaggio e della buonissima toma da pecore brigasche che si può trovare anche ad Albenga, o in rappresentazioni in pietra, come portali, chiese, stipiti. Esso rappresenta probabilmente la ruota del sole ed è considerato di buon augurio. Il simbolo era in uso da anni prima che fosse adottato da un partito nazionale, poiché all’epoca non si pensava a registrare i marchi. I paesi Brigaschi sono 2 in Liguria, entrambi in provincia di Imperia: Realdo (Rêaud), frazione del comune di Triora (fino al 1947 frazione di Briga Marittima) Verdeggia (Vërdegia), frazione del comune di Triora. Essi sono 5 nel Piemonte e tutti in provincia di Cuneo: Briga Alta (Briga Àuta) comune composto delle frazioni di Carnino (Carnin) Upega (Üpëga) Piaggia (A Ciagia) Viozene (Viusèna), ed una frazione del comune di Ormea. Altri sono in Francia: La Brigue (fino al 1947 Briga Marittima, dal 1947 al 1976 La Brigue de Nice, in brigasco Ra Briga, in ligure Briga, in piemontese Briga) inclusa la frazione Morignole (fino al 1947 Morignolo, in brigasco Morignoo). In alcuni numeri comparirà nell’intestazione anche la croce occitana, simbolo di appartenenza dei Brigaschi all’identità occitana e legata alla grande famiglia dell’area franco-piemontese.

Tra i viaggi fatti insieme ricordo quando andammo ad Armo, paese montano dell’Alta Valle Arogna in provincia di Imperia, per un concorso di poesia “Pochi ma boi” e la presentazione della rivista. Seguimmo le attività della giornata come la processione della tradizionale Festa della Madonna e conoscendo molte persone del paese. Ricordo un altro viaggio fatto a Mendatica, in occasione della Transumanza, nel quale feci molte foto durante le manifestazioni tradizionali, che vennero poi pubblicate sulla rivista. Mi parlò infine di questo film in corso a Balestrino (Inkheart La leggenda di cuore d’inchiostro) e per il quale voleva farmi conoscere alcuni dei personaggi coinvolti, visto che la produzione era inglese e sapeva che io avevo lavorato a lungo in Inghilterra. Ma non ci fu il tempo, anche perchè in quel periodo ero impegnato nel mio lavoro fotografico che mi portava a viaggiare spesso nel Levante Ligure.
Per un altro viaggio mi fece scoprire molte delle belle zone della Val Roja, anch’esse piene di intrecci culturali a cavallo di Francia e Italia con le storie di paesi divisi dalla guerra e poi dai trattati che li fecero cambiare in diversi casi, lingua e nazione.
Purtroppo il tempo non ci permise di andare insieme a Realdo, il suo luogo “magico” del quale mi parlava spesso e dove amava trascorrere lunghi periodi di svago e di studio, e nel quale avrebbe voluto farmi da “speciale” guida, dato che io avevo esplorato quei luoghi e che lui aveva saputo farmi appassionare a questo particolare Ponente Ligure, anche se poi il mio libro sarebbe stato per l’altro versante della Liguria nelle “Passeggiate a Levante” e che gli sarebbe comunque piaciuto.
Un giorno mi comunicò che non avremmo più avuto occasione di continuare la rivista insieme e mi dispiacque molto al pensiero di quello che poi avrebbe potuto succedere e me ne rattristai molto. Anche per questo suo entusiasmo che mi aveva ormai contagiato ho continuato ad interessarmi alla ricerca della cultura ligure soprattutto dei monti, percorrendoli per molti chilometri e facendo altre molte conoscenze come avrebbe voluto che io continuassi a fare, anche se non più per la sua bella rivista in Bianco e Nero.

> Descrizione con foto sul Blog di Trucioli

> Link a R Ni d’Aigura I miei articoli Le fotografie (estratto dei 10 anni)

> Link alla 2a parte su Trucioli, Blog della Liguria e Basso Piemonte

Passeggiata a Levante #13 Fioriture al Pian della Cavalla TRACCE DELLA PRESENZA DEL LUPO

Per gli amanti del Lupo… > Passeggiata al Pian della Cavalla, nel Parco dell’Antola a Fascia in Val Trebbia per la fioritura dei narcisi. Fiori pochi, in compenso… tracce di lupo/(lupi?)…

For wolf lovers…> A Walk to Pian della Cavalla, in the Antola Park near Fascia in the Trebbia Valley for the blossoming of the daffodils. Few flowers, but quite luckily … wolf tracks… / (wolves footprints?) …

se non si vede sul vs pc/cell/pad/media… cliccare sul link sotto

http://www.enricopelos.it/hike_tracks/passeggiate_a_levante_13_pian_della_cavalla_walk_by_enrico_pelos.mp4

PASSEGGIATE A LEVANTE Slideshow e foto dal libro di Enrico Pelos (vers completa hd nature relaxation music)

 
Per i tanti lettori del libro che mi hanno richiesto di vedere il filmato completo – e colgo qui l’occasione per ringraziarli – ecco online la versione completa dello slideshow con le molte fotografie ed in versione a più alta risoluzione.

Il video originale per la presentazione del libro “Passeggiate a Levante” (45 itinerari con foto carte etc. nella Liguria di Levante Ed. Blu), con fotografie e musica presentato a Finalborgo, a palazzo Ricci nell’ambito della rassegna delle serate del CAI (Club Alpino Italiano) sez. di Finale Ligure (Sv) “Uno Zaino di Libri – Autori di Montagna”, patrocinato dal GISM e in collaborazione con Biblioteca Mediateca Finalese, libreria “Come un romanzo”, Città di Finale Ligure.
138 Fotografie con le più belle immagini ed alcuni film-clips (127 foto e 4 movie clips, musiche composte e/o eseguite da E. Pelos, R. Tunes, P. Giacci), riflessioni, paesaggi di Liguria molto famosi ma anche di luoghi e paesi abbandonati, panorami di albe e tramonti … e 45 minuti nella versione con il commento dal vivo con presenter (200 foto circa) che mostrano i diversi aspetti della Liguria di Levante: laghi importanti del genovesato, antiche fortificazioni, paesaggi di mare e di monte, hiking e passeggiate, alta via dei monti liguri, sentiero liguria, giri ad anello, sentieri e vette panoramiche, passeggiate a levante al passo del faiallo, monte beigua, monte rama, monte reale, lagorara, ronco scrivia, val gargassa, staglieno, antola,finale ligure, cai, gism, bavastrelli, pentema, torriglia, bogliasco, via crucis, santa croce, pieve ligure,monte cornua, ruta, caravaggio, portofino, fontanigorda, valtrebbia, itinerario storico colombiano, roccabruna, groppo rosso, aveto, prato della cipolla, monte bue, monte penna, val graveglia, punta manara, framura, moneglia, punta baffe, val petronio, celti, zignago, monte dragone, deiva, framura, 5 terre, monterosso, vernazza, cornigli, manarola, portovenere, golfo dei poeti, isola della palmaria, montemarcello, etc… etc…
Per eventuale utilizzo per mostre, serate, presentazioni, proiezioni etc. scrivere all’email dei siti
http://www.enricopelos.it o http://www.passeggiatealevante.it

The original video for the presentation of the book “Passeggiate a Levante” (Eastern Liguria Hikes, 45 itineraries with photos, maps etc… Blue Ed.) with images and music presented at the Finalborgo CAI event, one of the evening encounters of CAI (Italian Alpine Club) of Finale Ligure (Sv) “A Backpack of Books – Mountains Authors” sponsored by GISM (Italian Mountain Authors Group) and in collaboration with Finale Library Media, the “Like a novel” book shop, and the City of Finale Ligure.
138 slides with the most beautiful images and some movie-clips (127 pictures and 4 movie clips in the 16: 9 1920×1080 Full HD res.; music composed and/or played by E. Pelos, R. Tunes, P. Giacci), and 45 min. in the version with live commentary with presenter (over 200 photos) to illustrate the various aspects of Eastern Liguria: Genoa area major lakes, ancient fortifications, seascapes and mountain hiking and walks, ring, trails and scenic peaks, Liguria mountains high way trail …

For a use in exhibitions, presentations, projections, please feel free to write to the email indicated in the sites:
http://www.enricopelos.it
http://www.passeggiatealevante.it
http://www.luoghiabbandonati.it
http://www.staglieno.it
http://www.lulu.com/spotlight/enricopelos
https://www.youtube.com/redirect?http://www.bluedizioni.it/index.php?option=com_content&view=article&id=476:passeggiate-a-levante&catid=51:titoli

PASSEGGIATE A LEVANTE Libro e slideshow di presentazione con musica dedicata

PASSEGGIATE a LEVANTE Il libro di Enrico Pelos

Passeggiate a Levante. Il libro.
Grazie all’editore Blu di Torino le molte passeggiate/escursioni/gite percorse e fotografate nella Liguria di Levante sono adesso in un bel libro.
Si tratta di una scelta di 45 itinerari, tra i molti che ho percorso, nelle province di Genova e La Spezia, e che vanno dalle semplici passeggiate per tutti ad escursioni un po’ più impegnative ma per tutte le stagioni.
Molti sono percorsi famosi ma sempre belli da (ri)scoprire: Golfo Paradiso, Portofino, Antola, Beigua, Val d’Aveto, Val Gargassa, Baia delle Favole, Cinque Terre, Golfo dei Poeti etc. nomi evocativi che meritano di essere conosciuti ed esplorati ma senza fretta, tra  il verde dei boschi e l’azzurro del mare e dei laghi. Altri itinerari, per qualcuno, potrebbero essere di nuova conoscenza. Si va dalle passeggiate/escursioni classiche come sull’Alta Via dei Monti Liguri o al monte Antola o alle 5 Terre o ai Forti di Genova ad altre forse meno conosciute come alla Cava di diaspro della Valle Lagorara o alla scoperta delle terre degli antichi Liguri in Val di Vara o al Bosco delle Fate caro al grande poeta Caproni, fino a Punta Corvo e Punta Bianca nella parte finale della Liguria o ad un itinerario molto particolare, per chi interessato, alla conoscenza del Cimitero Monumentale di Staglieno.
Il libro è corredato da molte fotografie, cartine e note tecniche ed è pensato per chi vuole andare alla scoperta di un paesaggio di particolare bellezza tra mare e monti, percorrendo itinerari tra rinomate spiagge o su promontori che offrono squarci su scogliere o che si inoltrano nell’entroterra, in zone rurali e montane attraversate da vie del sale e antiche mulattiere. Ci sono box di approfondimento che si soffermano su aspetti storici, naturalistici e artistici senza dimenticare il folklore e le tradizioni gastronomiche.
Per ulteriori informazioni e dettagli vi invito ad andare anche sul sito http://www.passeggiatealevante.it
Un augurio di piacevole lettura e di buone passeggiate.
45 itineraries among the many I have done in Eastern Liguria which varies from easily walking paths to more demanding hiking and trekkings. The book is fully illustrated with photos and enriched with reference maps and it is thought either for the tourist and the excursion traveller and trekker who wants to discover a landscape of beauty. The book accompanies the reader/walker not only to renowed beaches landscapes like 5 Terre but also to inland mount paths like in Antola, Aveto, Trebbia valleys, etc. or particular sites like Jasper Lagorara Valley, the Genoa ancient fortresses or the Staglieno Monumental Cemetery. Detailed boxes illustrate in particular natural, artistic, folk and traditional food aspects.

 

Una breve presentazione del libro con alcune delle fotografie fatte lungo le “Passeggiate a Levante”.
E’ stata anche l’occasione per iniziare a fare sperimentazioni musicali dirette imparando qualcosa sulle note … e la musica
suonando direttamente su tastiera …. dopo anni di ascolto di musiche elettroniche varie….

A brief presentation of the book with some of the photographs taken along the ” Eeastern Liguria walks”
it was also the opportunity to start making musical experimentation directly learning something about notes … and music
playing directly on a keyboard …. After years of listening to various electronic music ….

Keyboard Music Soundtrack prepared for the occasion

PASSEGGIATE A LEVANTE soundtrack composition

AUTHOR SITE    PASSEGGIATEALEVANTE     PUBLICATIONS

Passeggiate a Levante… ALTA VIA DEI MONTI LIGURI di Enrico Pelos (2000)

-DESCRIZIONE- Tanto tempo è passato, e dai “cassetti della memoria” riaffiorano lavori che credo possano essere ancora visti senza problemi da chi è interessato al paesaggio dei nostri monti di Liguria. Una proiezione in Power Point risalente ormai al “lontano” 2000 e convertita in video. E’ in bassa risoluzione. Certo, oggi siamo abituati all’HD e ai 4K ma a quel tempo i pc (ibm 486, pentium III… hard disk da 420 MB, 1 Gb..) non permettevano di far girare filmati complessi, per cui le foto erano “elaborate” in modo da non far venire il file troppo grande e di conseguenza molte immagini, effetti e dissolvenze, sono al passo con quanto si poteva fare con i pochi programmi di allora, e fanno ambientare il tutto nell'”atmosfera” di quel tempo. Lungo l’Altavia, o nei suoi pressi, si possono fare tanti incontri interessanti ed anche se alcuni luoghi sono ormai cambiati, come qualche paese che era abbandonato ed oggi è modernamente restaurato (ad es. Colletta di Castelbianco), o l’Abbazia di Tiglieto, altri sono rimasti simili ad allora come il borgo abbandonato di Balestrino, il borgo di Canate, o alcuni forti, e qualcuno saprà riconoscerli lo stesso. E poi lungo l’AV ci sono monti come il Saccarello, il Ramaceto il Toraggio, il Galero, il Beigua, l’Aiona, il Zatta, il Bue, il Maggiorasca, e molti altri, castelli come a Castelvecchio di Rocca Barbena, a Suvero o Calice al Cornovigilio, santuari di Montebruno, della Madonna del Lago, etc…, castelli, i laghi del Gorzente, di Osiglia, di Val Noci di Giacopiane, persone e lavori di antichi artigianati e tanto, molto altro. L’accompagnamento musicale contiene anche spazi di silenzio voluti e tra le altre musiche avevo inserito anche una parte di un brano, per gentile concessione, del gruppo genovese de La Rionda. Il cd/multimediale era stato preparato a seguito dell’uscita della guida ufficiale dell’Alta Via dei Monti Liguri del 1999 a cura dell’Unioncamere di Genova. Buona visione, buona lettura e buon ascolto. -DESCRIPTION- A long time has passed, and from the “drawers of memory” some works come out that I believe can still be seen by those interested in the landscape of our mountains of Liguria. A Power Point projection dating back to the “ancient” 2000 and converted into video. It is in low resolution. Of course, today we are used to HD and 4K but at that time PCs (ibm 486, pentium III … 420 MB hard disk, 1 Gb ..) did not allow any complex movies to run, so the photos were “elaborate” in order to have a lighter file and consequently many images, fading and other effects, are according to what could be done with the few programs of that time, and set the whole in the proper “atmosphere”. Along the AV, or in its vicinity, many interesting encounters can be made and even if some places have now changed, like some country villages that were abandoned and today have been modernly restored (eg Colletta di Castelbianco) or the Tiglieto Abbey, others are still the same as the ancient part of Balestrino, or the Canate village, but someone will recognize them anyway. And then along the AV there are mountains like the Saccarello, the Ramaceto the Toraggio, the Galero, the Beigua and many others, castles like in Castelvecchio di Rocca Barbena, in Suvero or in Calice Del Cornovigilio, sanctuaries, castles, the lakes of Gorzente, of Osiglia, of Val Noci, of Giacopiane, people and works of ancient craftsmanship and much, much more. The backing music also contains small silence parts and among the other music I had also included a part of a piece for kind courtesy of the La Rionda Genoese group. The multimedia/Ccd had been prepared following the release of the official guide of the Alta Via dei Monti Liguri in 1999 by the Unioncamere of Genoa. Have a nice vision, a good reading and a good listening.

Musiche di: Mark Adler Armand Amar Beethoven Enigma La Rionda Peter Kater Popul Vuh Trevor Jones & Randy Edelman (con Registrazione S.I.A.E.)

enricopelos site

facebook

passeggiatealevante

luoghiabbandonati-abandonedplaces

staglieno.it

https://linktr.ee/enricopelos

Passeggiate a Levante… FIORITURA DEI NARCISI AL PIAN DELLA CAVALLA 2017


FIORITURA DEI NARCISI AL PIAN DELLA CAVALLA 2017
Parco del monte Antola

DAFFODILS BLOSSIMG AT CAVALLA PLAINS 2017
Antola mount park
http://www.passeggiatealevante.it
http://www.enricopelos.com
https://enricopelos.wordpress.com/
http://bit.ly/enricopelosphotography
http://bit.ly/enricopelosphotogalleries
#daffodils #narcisi #fioritura #piandellacavalla, #cavallaplains #parcodellantola #antolapark #enricopelos #passeggiatealevante #photography #lamialiguria
Una scelta di 45 itinerari, (corredati di 283 Fotografie e 45 Cartine) tra i molti che ho percorso nella Liguria di Levante e che vanno dalle semplici passeggiate a escursioni più impegnative, per tutte le stagioni. Molti sono percorsi conosciuti e famosi ma sempre belli da scoprire: Golfo Paradiso, Portofino, Antola, Val d’Aveto, Baia delle Favole, Cinque Terre, Golfo dei Poeti etc. nomi evocativi che meritano di essere conosciuti ed esplorati ma senza fretta, tra il verde dei boschi e l’azzurro del mare e dei laghi e il libro conduce in un viaggio a passo d’uomo alla scoperta del territorio, della natura e del paesaggio.
Altri possono essere una scoperta come la cava della Valle Lagorara o l’intero complesso delle fortificazioni di Genova o l’itinerario particolare nel Cimitero Monumentale di Staglieno.
Il libro, corredato da molte fotografie, cartine, note tecniche, è pensato per chi vuole andare alla scoperta di un paesaggio di particolare bellezza tra mare e monti, itinerari tra rinomate spiagge o su promontori che offrono squarci su scogliere o che si inoltrano nell’entroterra in zone rurali e montane attraversate da vie del sale e antiche mulattiere. Box di approfondimento si soffermano su aspetti storici, naturalistici e artistici senza dimenticare il folklore e le tradizioni gastronomiche.

45 itineraries (with 283 photos and 47 maps) among the many I have done in Eastern Liguria which varies from easily walking paths to more demanding hiking and trekkings. The book is fully illustrated with photos and enriched with reference maps and it is thought either for the tourist and the excursion traveller and trekker who wants to discover a landscape of beauty. The book accompanies the reader/walker not only to renowed beaches landscapes like 5 Terre but also to inland mount paths like in Antola, Aveto, Trebbia valleys, etc. or particular sites like Jasper Lagorara Valley, the Genoa ancient fortresses or the Staglieno Monumental Cemetery.

 

 

 

 

FIORITURA DEI NARCISI AL PIANDELLA CAVALLA 2016

Una scelta di 45 itinerari, (corredati di 283 Fotografie e 45 Cartine) tra i molti che ho percorso nella Liguria di Levante e che vanno dalle semplici passeggiate a escursioni più impegnative, per tutte le stagioni. Molti sono percorsi conosciuti e famosi ma sempre belli da scoprire: Golfo Paradiso, Portofino, Antola, Val d'Aveto, Baia delle Favole, Cinque Terre, Golfo dei Poeti etc. nomi evocativi che meritano di essere conosciuti ed esplorati ma senza fretta, tra il verde dei boschi e l'azzurro del mare e dei laghi e il libro conduce in un viaggio a passo d'uomo alla scoperta del territorio, della natura e del paesaggio. Altri possono essere una scoperta come la cava della Valle Lagorara o l'intero complesso delle fortificazioni di Genova o l'itinerario particolare nel Cimitero Monumentale di Staglieno. Il libro, corredato da molte fotografie, cartine, note tecniche, è pensato per chi vuole andare alla scoperta di un paesaggio di particolare bellezza tra mare e monti, itinerari tra rinomate spiagge o su promontori che offrono squarci su scogliere o che si inoltrano nell'entroterra in zone rurali e montane attraversate da vie del sale e antiche mulattiere. Box di approfondimento si soffermano su aspetti storici, naturalistici e artistici senza dimenticare il folklore e le tradizioni gastronomiche. - 45 itineraries (with 283 photos and 47 maps) among the many I have done in Eastern Liguria which varies from easily walking paths to more demanding hiking and trekkings. The book is fully illustrated with photos and enriched with reference maps and it is thought either for the tourist and the excursion traveller and trekker who wants to discover a landscape of beauty. The book accompanies the reader/walker not only to renowed beaches landscapes like 5 Terre but also to inland mount paths like in Antola, Aveto, Trebbia valleys, etc. or particular sites like Jasper Lagorara Valley, the Genoa ancient fortresses or the Staglieno Monumental Cemetery. Detailed boxes illus

… una panoramica dedicata a tutti quelli che non hanno potuto andarci….

DAFFODIL BLOSSIMG AT CAVALLA PLAINS
… a panoview dedicated to all those who could not go there…

(cliccando sulla foto, e poi tasto destro… è in regalo il salvaschermo scaricabile a grandezza 4629×1000PX)

(click on the photo and then right click… you can download the 4629x1000px wallscreen)

www.enricopelos.it

www.luoghiabbandonati.it

www.passeggiatealevante.it

www.staglieno.it

FIORITURA DEI NARCISI AL PARCO DELL’ANTOLA con “modella” maltesina

Passeggiate a Levante
Una scelta di 45 itinerari, (corredati di 283 Fotografie e 45 Cartine) tra i molti che ho percorso nella Liguria di Levante e che vanno dalle semplici passeggiate a escursioni più impegnative, per tutte le stagioni. Molti sono percorsi conosciuti e famosi ma sempre belli da scoprire: Golfo Paradiso, Portofino, Antola, Val d’Aveto, Baia delle Favole, Cinque Terre, Golfo dei Poeti, Pian della Cavalla, etc…
45 itineraries (with 283 photos and 47 maps) among the many I have done in Eastern Liguria which varies from easily walking paths to more demanding hiking and trekkings. The book is fully illustrated with photos and enriched with reference maps and it is thought either for the tourist and the excursion traveller and trekker who wants to discover a landscape of beauty. The book accompanies the reader/walker not only to renowed beaches landscapes like 5 Terre but also to inland mount paths like in Antola, Aveto, Cavalla Plains, etc…

 

www.enricopelos.it

www.luoghiabbandonati.it

www.passeggiatealevante.it

www.staglieno.it

 

Passeggiate a Levante BRUGNELLO Val Trebbia d’inverno

valtrebbia val trebbia brugnello inverno neve winter snow 3930 - ph (c) enrico pelos.jpg

http://www.enricopelos.it
http://www.passeggiatealevante.it
https://www.facebook.com/pages/Enrico-Pelos-Passeggiate-A-Levante/353283381370877
http://bit.ly/enricopelosphotography
http://bit.ly/enricopelosphotogalleries

#inverno  #winter #mountainscapes #monti #valtrebbia #brugello #neve #snow

Luoghi Abbandonati – INTO THE WILD (Van in the wood 2015)

VEICOLI ABBANDONATI
Veicoli abbandonati se ne trovano un po’ ovunque camminando per i monti della Liguria.  Spesso abbandonati da molti anni, sono sovente degli ammassi di ruggine e sono ormai parte integrante del “paesaggio” ma non è che ci facciano una bella figura ambientale….  Che poi uno si domanda anche come, in alcuni casi, ci siano arrivati in certi posti…  ….altre foto e info al link http://www.luoghiabbandonati.it/photogalleries/liguria%20luoghi%20con%20veicoli%20abbandonati/index.html . Altre foto su http://www.enricopelos.it/

VEICOLI ABBANDONATI ABANDONED VEHICLES http://www.enricopelos.it http://www.luoghiabbandonati.it https://www.facebook.com/LuoghiAbbandonatiAbandonedPlacesByEnricoPelos © Enrico Pelos | enricopelos.it write to the Enrico Pelos enricopelos@alice.it for the use of these photos scrivere a Enrico Pelos enricopelos@alice.it per l'uso di queste foto

Abandoned vehicles are everywhere around the Liguria mountains. Abandoned for many years they are often full of rust and, in many cases, an integral part of the “landscape”…It is not really a good look environment …. Sometime one wonders how they have even arrived in certain places … … more photos and infos on http://www.luoghiabbandonati.it/photogalleries/liguria%20luoghi%20con%20veicoli%20abbandonati/index.html . More photos at http://www.enricopelos.it/

http://www.enricopelos.it
http://www.luoghiabbandonati.it

http://luoghiabbandonati.blogspot.it/

@Ph.EnricoPelos
all rights reserved-tutti i diritti riservati

 

#luoghiabbandonati #abandonedplaces #passeggiatealevante #veicoliabbandonati #enricopelos #paesiabbandonati #abandonedvillages #borghiabbandonati #frazioniabbandonate #ghosttowns #paesifantasma #genova #liguria #abandoned #ghost #cave dismesse #decay #art #photography #fotografia #derelict #archeologiaindustriale #industrial archeology #luoghidismessi #urbex #rurex

Passeggiate a Levante FIORITURE DEI NARCISI AL PIAN DELLA CAVALLA 2015 nel Parco dell’Antola in Val Trebbia… con modella…

Quest’anno una modella è venuta con me per le fotografie della fioritura dei narcisi al parco dell’Antola… è maltese… si chiama Lilly…
La fioritura dei narcisi (fiore simbolo del parco) è conosciuta particolarmente per i suoi effetti naturalistici. Essa dura solo poco tempo, in genere 10/15 giorni…  siamo ai prati del Pian della Cavalla, una delle pendici del monte Cavalla…
La passeggiata è descritta con dettagli, foto e cartina a PAG. 71 di “PASSEGGIATE A LEVANTE” http://goo.gl/Vtj7vO

Una scelta di 45 itinerari, (corredati di 283 Fotografie e 45 Cartine) tra i molti che ho percorso nella Liguria di Levante e che vanno dalle semplici passeggiate a escursioni più impegnative, per tutte le stagioni. Molti sono percorsi conosciuti e famosi ma sempre belli da scoprire: Golfo Paradiso, Portofino, Antola, Val d'Aveto, Baia delle Favole, Cinque Terre, Golfo dei Poeti etc. nomi evocativi che meritano di essere conosciuti ed esplorati ma senza fretta, tra il verde dei boschi e l'azzurro del mare e dei laghi e il libro conduce in un viaggio a passo d'uomo alla scoperta del territorio, della natura e del paesaggio. Altri possono essere una scoperta come la cava della Valle Lagorara o l'intero complesso delle fortificazioni di Genova o l'itinerario particolare nel Cimitero Monumentale di Staglieno. Il libro, corredato da molte fotografie, cartine, note tecniche, è pensato per chi vuole andare alla scoperta di un paesaggio di particolare bellezza tra mare e monti, itinerari tra rinomate spiagge o su promontori che offrono squarci su scogliere o che si inoltrano nell'entroterra in zone rurali e montane attraversate da vie del sale e antiche mulattiere. Box di approfondimento si soffermano su aspetti storici, naturalistici e artistici senza dimenticare il folklore e le tradizioni gastronomiche. - 45 itineraries (with 283 photos and 47 maps) among the many I have done in Eastern Liguria which varies from easily walking paths to more demanding hiking and trekkings. The book is fully illustrated with photos and enriched with reference maps and it is thought either for the tourist and the excursion traveller and trekker who wants to discover a landscape of beauty. The book accompanies the reader/walker not only to renowed beaches landscapes like 5 Terre but also to inland mount paths like in Antola, Aveto, Trebbia valleys, etc. or particular sites like Jasper Lagorara Valley, the Genoa ancient fortresses or the Staglieno Monumental Cemetery. Detailed boxes illus

Una scelta di 45 itinerari, (corredati di 283 Fotografie e 45 Cartine) tra i molti che ho percorso nella Liguria di Levante e che vanno dalle semplici passeggiate a escursioni più impegnative, per tutte le stagioni. Molti sono percorsi conosciuti e famosi ma sempre belli da scoprire: Golfo Paradiso, Portofino, Antola, Val d'Aveto, Baia delle Favole, Cinque Terre, Golfo dei Poeti etc. nomi evocativi che meritano di essere conosciuti ed esplorati ma senza fretta, tra il verde dei boschi e l'azzurro del mare e dei laghi e il libro conduce in un viaggio a passo d'uomo alla scoperta del territorio, della natura e del paesaggio. Altri possono essere una scoperta come la cava della Valle Lagorara o l'intero complesso delle fortificazioni di Genova o l'itinerario particolare nel Cimitero Monumentale di Staglieno. Il libro, corredato da molte fotografie, cartine, note tecniche, è pensato per chi vuole andare alla scoperta di un paesaggio di particolare bellezza tra mare e monti, itinerari tra rinomate spiagge o su promontori che offrono squarci su scogliere o che si inoltrano nell'entroterra in zone rurali e montane attraversate da vie del sale e antiche mulattiere. Box di approfondimento si soffermano su aspetti storici, naturalistici e artistici senza dimenticare il folklore e le tradizioni gastronomiche. - 45 itineraries (with 283 photos and 47 maps) among the many I have done in Eastern Liguria which varies from easily walking paths to more demanding hiking and trekkings. The book is fully illustrated with photos and enriched with reference maps and it is thought either for the tourist and the excursion traveller and trekker who wants to discover a landscape of beauty. The book accompanies the reader/walker not only to renowed beaches landscapes like 5 Terre but also to inland mount paths like in Antola, Aveto, Trebbia valleys, etc. or particular sites like Jasper Lagorara Valley, the Genoa ancient fortresses or the Staglieno Monumental Cemetery. Detailed boxes illus

Una scelta di 45 itinerari, (corredati di 283 Fotografie e 45 Cartine) tra i molti che ho percorso nella Liguria di Levante e che vanno dalle semplici passeggiate a escursioni più impegnative, per tutte le stagioni. Molti sono percorsi conosciuti e famosi ma sempre belli da scoprire: Golfo Paradiso, Portofino, Antola, Val d'Aveto, Baia delle Favole, Cinque Terre, Golfo dei Poeti etc. nomi evocativi che meritano di essere conosciuti ed esplorati ma senza fretta, tra il verde dei boschi e l'azzurro del mare e dei laghi e il libro conduce in un viaggio a passo d'uomo alla scoperta del territorio, della natura e del paesaggio. Altri possono essere una scoperta come la cava della Valle Lagorara o l'intero complesso delle fortificazioni di Genova o l'itinerario particolare nel Cimitero Monumentale di Staglieno. Il libro, corredato da molte fotografie, cartine, note tecniche, è pensato per chi vuole andare alla scoperta di un paesaggio di particolare bellezza tra mare e monti, itinerari tra rinomate spiagge o su promontori che offrono squarci su scogliere o che si inoltrano nell'entroterra in zone rurali e montane attraversate da vie del sale e antiche mulattiere. Box di approfondimento si soffermano su aspetti storici, naturalistici e artistici senza dimenticare il folklore e le tradizioni gastronomiche. - 45 itineraries (with 283 photos and 47 maps) among the many I have done in Eastern Liguria which varies from easily walking paths to more demanding hiking and trekkings. The book is fully illustrated with photos and enriched with reference maps and it is thought either for the tourist and the excursion traveller and trekker who wants to discover a landscape of beauty. The book accompanies the reader/walker not only to renowed beaches landscapes like 5 Terre but also to inland mount paths like in Antola, Aveto, Trebbia valleys, etc. or particular sites like Jasper Lagorara Valley, the Genoa ancient fortresses or the Staglieno Monumental Cemetery. Detailed boxes illus

Una scelta di 45 itinerari, (corredati di 283 Fotografie e 45 Cartine) tra i molti che ho percorso nella Liguria di Levante e che vanno dalle semplici passeggiate a escursioni più impegnative, per tutte le stagioni. Molti sono percorsi conosciuti e famosi ma sempre belli da scoprire: Golfo Paradiso, Portofino, Antola, Val d'Aveto, Baia delle Favole, Cinque Terre, Golfo dei Poeti etc. nomi evocativi che meritano di essere conosciuti ed esplorati ma senza fretta, tra il verde dei boschi e l'azzurro del mare e dei laghi e il libro conduce in un viaggio a passo d'uomo alla scoperta del territorio, della natura e del paesaggio. Altri possono essere una scoperta come la cava della Valle Lagorara o l'intero complesso delle fortificazioni di Genova o l'itinerario particolare nel Cimitero Monumentale di Staglieno. Il libro, corredato da molte fotografie, cartine, note tecniche, è pensato per chi vuole andare alla scoperta di un paesaggio di particolare bellezza tra mare e monti, itinerari tra rinomate spiagge o su promontori che offrono squarci su scogliere o che si inoltrano nell'entroterra in zone rurali e montane attraversate da vie del sale e antiche mulattiere. Box di approfondimento si soffermano su aspetti storici, naturalistici e artistici senza dimenticare il folklore e le tradizioni gastronomiche. - 45 itineraries (with 283 photos and 47 maps) among the many I have done in Eastern Liguria which varies from easily walking paths to more demanding hiking and trekkings. The book is fully illustrated with photos and enriched with reference maps and it is thought either for the tourist and the excursion traveller and trekker who wants to discover a landscape of beauty. The book accompanies the reader/walker not only to renowed beaches landscapes like 5 Terre but also to inland mount paths like in Antola, Aveto, Trebbia valleys, etc. or particular sites like Jasper Lagorara Valley, the Genoa ancient fortresses or the Staglieno Monumental Cemetery. Detailed boxes illus

 

DAFFODILS BLOSSOMS AT PIAN DELLA CAVALLA 2015 in the Antola Park in Trebbia Valley
This year, a model came with me for the shooting of the flowering of the daffodils in the Antola Park … she is Maltese… her name is Lilly …
Especially known for its naturalistic effects, the blooming of daffodils (the flower is the symbol of the park), lasts only a few days, usually about ten/fifteen … we are the meadows of Pian della Cavalla…
The walk is described with details, photos and map at PAG. 71 of the book “PASSEGGIATE A LEVANTE” (Eastern Liguria hikes http://goo.gl/Vtj7vO ) …

http://www.passeggiatealevante.it
http://www.enricopelos.it

@Ph.EnricoPelos
all rights reserved-tutti i diritti riservati

#narcisi #passeggiatealevante #liguria #piandellacavalla #antola #passeggiate #enricopelos #iloveliguria #parcodellantola #parcoantola #narcisi #escursioni #trekkinginliguria #liguriadimareedimonti  #valtrebbia #maltese #daffodil #trebbiavalley

Una scelta di 45 itinerari, (corredati di 283 Fotografie e 45 Cartine) tra i molti che ho percorso nella Liguria di Levante e che vanno dalle semplici passeggiate a escursioni più impegnative, per tutte le stagioni. Molti sono percorsi conosciuti e famosi ma sempre belli da scoprire: Golfo Paradiso, Portofino, Antola, Val d'Aveto, Baia delle Favole, Cinque Terre, Golfo dei Poeti etc. nomi evocativi che meritano di essere conosciuti ed esplorati ma senza fretta, tra il verde dei boschi e l'azzurro del mare e dei laghi e il libro conduce in un viaggio a passo d'uomo alla scoperta del territorio, della natura e del paesaggio. Altri possono essere una scoperta come la cava della Valle Lagorara o l'intero complesso delle fortificazioni di Genova o l'itinerario particolare nel Cimitero Monumentale di Staglieno. Il libro, corredato da molte fotografie, cartine, note tecniche, è pensato per chi vuole andare alla scoperta di un paesaggio di particolare bellezza tra mare e monti, itinerari tra rinomate spiagge o su promontori che offrono squarci su scogliere o che si inoltrano nell'entroterra in zone rurali e montane attraversate da vie del sale e antiche mulattiere. Box di approfondimento si soffermano su aspetti storici, naturalistici e artistici senza dimenticare il folklore e le tradizioni gastronomiche. - 45 itineraries (with 283 photos and 47 maps) among the many I have done in Eastern Liguria which varies from easily walking paths to more demanding hiking and trekkings. The book is fully illustrated with photos and enriched with reference maps and it is thought either for the tourist and the excursion traveller and trekker who wants to discover a landscape of beauty. The book accompanies the reader/walker not only to renowed beaches landscapes like 5 Terre but also to inland mount paths like in Antola, Aveto, Trebbia valleys, etc. or particular sites like Jasper Lagorara Valley, the Genoa ancient fortresses or the Staglieno Monumental Cemetery. Detailed boxes illus
Lilly la cagnolina che sussurra ai narcisi  – Lilly the dog who whispers to daffodils

Passeggiate a Levante SERATA FOTOGRAFICA PRESENTAZIONE A FINALBORGO (Sv)

Passeggiate a Levante

“Passeggiate a Levante”, serata fotografica, presentazione a Finalborgo il 31 10 2014 alle 21 nell’ambito delle serate “Uno zaino di libri – Rassegna Autori di Montagna”.
Una foto dei narcisi e delle fioriture del Pian Della Cavalla in Val Trebbia illustra la locandina della serata fotografica di “Passeggiate a Levante” a Finalborgo curata dal CAI di Finale Ligure nell’ambito delle serate “Uno zaino di libri – Rassegna Autori di Montagna”.. Vi aspettiamo…

Link alla pagina evento del CAI di Finale Ligure (Sv) https://www.facebook.com/events/527120777423957/
Link alla rassegna “Uno zaino di libri” https://www.facebook.com/pages/UNO-ZAINO-DI-LIBRI/664328920330622

http://www.passeggiatealevante.it
http://www.enricopelos.it

Passeggiate a Levante TRAMONTO sul LAGO DEL BRUGNETO DAL MONTE CREMADO in Val Brevenna nel parco dell’Antola

Passeggiate a Levante

TRAMONTO sul LAGO DEL BRUGNETO DAL MONTE CREMADO in Val Brevenna nel parco dell’Antola
A pag. 77 della passeggiata “L’Anello del Lago del Brugneto” in “PASSEGGIATE A LEVANTE” di Enrico Pelos, Blu Edizioni

#Liguria #Levante #ValTrebbia #ValBrevenna #hiking #EnricoPelos #Passeggiatealevante #Antola #Icoloridellaliguria #Liguritudine Parco dell’Antola

http://www.bluedizioni.it/index.php?option=com_content&view=article&id=476:passeggiate-a-levante&catid=51:titoli
http://www.passeggiatealevante.it
https://www.facebook.com/pages/Enrico-Pelos-Passeggiate-A-Levante/353283381370877
http://www.enricopelos.it

Passeggiate a Levante MONTE GIFARCO LA SPADA NELLA ROCCIA DI SAN GALGANO E GLI SPLENDIDI PANORAMI SULLA VALTREBBIA E SULLA VAL D’AVETO fino al mare

Passeggiate a Levante

MONTE GIFARCO LA SPADA NELLA ROCCIA DI SAN GALGANO E GLI SPLENDIDI PANORAMI SULLA VALTREBBIA E SULLA VAL D’AVETO fino al mare
A pag. 106 della passeggiata “L’anello di Fontanigorda ai monti Gifarco e Roccabruna in Valtrebbia” in “PASSEGGIATE A LEVANTE” di Enrico Pelos, Blu Edizioni

http://www.passeggiatealevante.it
https://www.facebook.com/pages/Enrico-Pelos-Passeggiate-A-Levante/353283381370877
http://www.enricopelos.it

#Liguria #Levante #valtrebbia #hiking #EnricoPelos #Passeggiatealevante #Valdaveto #SanGalgano #Laspadanellaroccia #Fontanigorda #Icoloridellaliguria #Liguritudine

ANTOLA CALENDARIO 2014 La ricchezza del bosco – Mese di LUGLIO

Passeggiate a Levante

ANTOLA CALENDARIO 2014 La ricchezza del bosco – Mese di LUGLIO
Una mia foto scelta ad illustrare il mese di luglio nel bel Calendario del Parco Naturale Regionale dell’Antola del 2014.
“Il protagonista degli scatti di quest’anno è uno degli habitat più vasti e importanti delle nostre valli: IL BOSCO E IL SUO LEGNO. Alberi maestosi, con le loro storie antiche, si intrecceranno agli esseri viventi che lavorano nel e per il legno. Fino ad arrivare all’uomo che, con il suo prezioso lavoro, trasforma tronchi in calore…”
Le copie del calendario, con belle fotografie di tanti fotografi amici del parco, sono al link http://parcoantola.it/dettaglio.php?id=24823 , lo potete scaricare e/o richiedere l’eventuale residua disponibilità su carta nelle sedi del Parco.

Passeggiata verso il Monte Antola da Casa del Romano a pag. 65 di PASSEGGIATE A LEVANTE, Blu edizioni.

#Passeggiatealevante #Antola #valtrebbia #Parcodellantola #ParcoAntola #Calendari #EnricoPelos #Monte Parco dell’Antola? Casa Del Romano? @Parco dell’Antola

http://www.passeggiatealevante.it
http://www.enricopelos.it

NARCISI AL PIAN DELLA CAVALLA Filmato di Adriano Migliaro, Ezio Rossi e Pino Isola

NARCISI AL PIAN DELLA CAVALLA Filmato di Adriano Migliaro, Ezio Rossi e Pino Isola
Un bel filmato al Pian della Cavalla in occasione della fioritura dei narcisi girato dai bravi filmakers Adriano Migliaro ed Ezio Rossi, di Levante News, con l’uso sapiente di un drone, in compagnia dell’esperto naturalista Pino Isola ed il tutto con una bella colonna sonora del grande Beppe Gambetta.

Una tra le belle Passeggiate A Levante nel Parco naturale regionale dell’Antola, occasione di piacevoli ed interessanti incontri, e ringrazio gli amici sopra citati per il bel pomeriggio passato insieme.

#Antola #LevanteNews #Passeggiatealevante #PiandellaCavalla

Passeggiate a Levante FIORITURE DEI NARCISI AL PIAN DELLA CAVALLA 2014 nel Parco dell’Antola

Oggi vi porto in uno dei posti più particolari dell’entroterra genovese. Particolare perchè i suoi effetti naturalistici, la fioritura dei narcisi (questo fiore è il simbolo del parco dell’Antola), dura solo pochi giorni: in genere una decina…

Passeggiate a Levante

Passeggiate a Levante

Passeggiate a Levante

Passeggiate a Levante

Passeggiate a Levante

 Siamo ai prati del Pian della Cavalla, una delle pendici del monte Cavalla e queste sono le prime fioriture… “colte” ieri… passeggiata descritta con dettagli, foto e cartina a PAG. 71 di “PASSEGGIATE A LEVANTE” di Enrico Pelos, BLU Edizioni
#narcisi #passeggiatealevante #liguria #piandellacavalla #Antola #passeggiate #EnricoPelos #iloveliguria #parcodellantola #Parcoantola #narcisi #escursioni #TrekkingInLiguria #LiguriaDiMareEdiMonti

DAFFODILS BLOSSOMS AT PIAN DELLA CAVALLA 2014 in Park dell’Antola
Today I bring you in one of the most unique places in the hinterland of Genoa. It is special because of its naturalistic effects, the blossoming of the daffodils, as it lasts only a few days … this hike complete with decription, photos, and map is described at PAG. 71 “PASSEGGIATE A LEVANTE” (Eastern Liguria hikes) Enrico Pelos, BLUE pub. #hiking #trekking #walking #sunset #ILoveLiguria

Nelle Librerie oppure on line dal link
http://goo.gl/Vtj7vO

dettagli e info su
http://www.passeggiatealevante.it
http://www.enricopelos.it

… e per finire…

NARCISI AL PIAN DELLA CAVALLA Filmato di Adriano Migliaro, Ezio Rossi e Pino Isola
Un bel filmato al Pian della Cavalla in occasione della fioritura dei narcisi girato dai bravi filmakers Adriano Migliaro ed Ezio Rossi, di Levante News, con l’uso sapiente di un drone, in compagnia dell’esperto naturalista Pino Isola ed il tutto con una bella colonna sonora del grande Beppe Gambetta.

Una tra le belle Passeggiate A Levante nel Parco naturale regionale dell’Antola, occasione di piacevoli ed interessanti incontri, e ringrazio gli amici sopra citati per il bel pomeriggio passato insieme.

#Antola #LevanteNews #Passeggiatealevante #PiandellaCavalla

Passeggiate a Levante FIORITURE DEI NARCISI 1 AL PIAN DELLA CAVALLA 15 5 2014 nel Parco dell’Antola

Passeggiate a Levante

Oggi vi porto in uno dei posti più particolari dell’entroterra genovese. Particolare perchè i suoi effetti naturalistici, la fioritura dei narcisi (questo fiore è il simbolo del parco dell’Antola), dura solo pochi giorni: in genere una decina… Siamo ai prati del Pian della Cavalla, una delle pendici del monte Cavalla e queste sono le prime fioriture… “colte” ieri… passeggiata descritta con dettagli, foto e cartina a PAG. 71 di “PASSEGGIATE A LEVANTE” di Enrico Pelos, BLU Edizioni
#narcisi #passeggiatealevante #liguria #piandellacavalla #Antola #passeggiate #EnricoPelos #iloveliguria #parcodellantola #Parcoantola #narcisi #escursioni #TrekkingInLiguria #LiguriaDiMareEdiMonti

DAFFODILS BLOSSOMS AT PIAN DELLA CAVALLA 2014 in Park dell’Antola
Today I bring you in one of the most unique places in the hinterland of Genoa. It is special because of its naturalistic effects, the blossoming of the daffodils, as it lasts only a few days … this hike complete with decription, photos, and map is described at PAG. 71 “PASSEGGIATE A LEVANTE” (Eastern Liguria hikes) Enrico Pelos, BLUE pub. #hiking #trekking #walking #sunset #ILoveLiguria

Nelle Librerie oppure on line dal link
http://goo.gl/Vtj7vO

dettagli e info su
http://www.passeggiatealevante.it
http://www.enricopelos.it

Luoghi Abbandonati MULINO ABBANDONATO DELLA VAL TREBBIA – TREBBIA VALLEY ABANDONED MILL

LUOGHI ABBANDONATI - ABANDONED PLACES

Luoghi Abbandonati
MULINO ABBANDONATO DELLA VAL VAL TREBBIA
TREBBIA VALLEY ABANDONED MILL
#luoghi abbandonati #abandonedplaces #muliniabbandonati #abandonedmills #EnricoPelos #Liguria #valtrebbia #valtrebbia #trebbiavalley

https://www.facebook.com/LuoghiAbbandonatiAbandonedPlacesByEnricoPelos
http://www.enricopelos.it

PASSEGGIATE A LEVANTE al CAI di RAPALLO

***** ANNULLATO *****

A Rapallo, un grazie a Roberto Basso e al Club Alpino Italiano sez. di Rapallo per l’invito: onorato.

Vi aspetto. Enrico

passeggiate a levante - locandina a4 - by enrico pelos e cai rapallo 21 3 2014

Venerdi 28 marzo 2014, ore 21
alla Casa della Gioventù in Via Lamarmora 20, Rapallo (GE)
Ingresso libero

Golfo Paradiso, Portofino, Tigullio, Antola, Val d’Aveto, Baia delle Favole, Cinque Terre, Golfo dei Poeti:

nomi evocativi che meritano di essere conosciuti ed esplorati senza fretta.

Itinerari tra mare e monti nella Liguria di Levante.

Da semplici passeggiate ad escursioni più impegnative tra il verde dei boschi e l’azzurro del mare e dei laghi,

un viaggio a passo d’uomo alla scoperta del territorio, della natura e del paesaggio.

passeggiate a levante - biglietto invito - by enrico pelos e cai rapallo 21 3 2014

biglietto invito scaricabile anche al link http://www.enricopelos.it/passeggiatealevantealcaidirapallo/passeggiate_a_levante_-_biglietto_invito_-_by_enrico_pelos_e_cai_rapallo_21_3_2014.pdf
locandina scaricabile anche al link http://www.enricopelos.it/passeggiatealevantealcaidirapallo/passeggiate_a_levante_-_locandina_a4_-_by_enrico_pelos_e_cai_rapallo_21_3_2014.pdf

http://www.cairapallo.org
http://www.enricopelos.it
http://www.bluedizioni.it

ANTOLA CALENDARIO 2014 La ricchezza del bosco

Due mie foto sono state selezionate per il bel Calendario del Parco Naturale Regionale dell’Antola per il 2014.

Parco Antola CALENDARIO 2014 mese febbraio - ph enrico pelos

“Il protagonista degli scatti di quest’anno è uno degli habitat più vasti e importanti delle nostre valli: IL BOSCO E IL SUO LEGNO. Alberi maestosi, con le loro storie antiche, si intrecceranno agli esseri viventi  che lavorano nel e per il legno. Fino ad arrivare all’uomo che, con il suo prezioso lavoro, trasforma tronchi in calore…”

Le copie del calendario, con belle fotografie di tanti fotografi amici del parco, saranno distribuite nelle sedi del Parco e in alcuni punti di distribuzione di Genova.

Collegatevi al link http://parcoantola.it/dettaglio.php?id=24823 per tutte le informazioni di dettaglio.

http://www.enricopelos.it

Luoghi Abbandonati – CASA BUCCAIUSA

Lungo la passeggiata/escursione che da Bavastrelli (901 m s.l.m.) porta al monte Antola (1597 s.l.m.) si incontra questa casa abbandonata nei pressi dell’abbeveratoio/lavatoio situato poco prima dell’attraversamento del Rio Buccaiusa (o Boccaiosa) e vicino alla fontana omonima. L’itinerario si snoda in mezzo a vasti terrazzamenti che erano un tempo coltivati ed oggi sono utilizzati per il pascolo con una bella vista sul lago del Brugneto. Si attravera poi una bella faggeta e si arriva al nuovo rifugio del Parco dell’Antola e quindi sul monte che da il nome al comprensorio del parco.

Along the walk/hike from Bavastrelli (901 m above sea level) leads to Mount Antola (1,597 m asl) meets this abandoned house near the watering place/wash basin located just before the crossing of the Rio Buccaiusa (or Boccaiosa) and near the fountain of the same name. The route goes through vast terraces that were once grown and today they are used for grazing with a beautiful view of the lake Brugneto. It crosses then a beautiful beech forest and you can arrive at the new Antola Park shelter and then on the top of the mountain that gives its name to the park area.
Luoghi Abbandonati LAVATOI ABBEVERATOI

more on

>   SITEPUBLICATIONS

Luoghi Abbandonati COLONIA DI ROVEGNO

La colonia di Rovegno è una ex colonia estiva nel comune di Rovegno, nell’alta val Trebbia, lungo la famosa SS45, in provincia di Genova. Venne costruita tra gli anni 1933 e 1934 su progetto del famoso architetto Camillo Nardi Greco. Fu teatro di scontri e tragici episodi durante la 2a guerra mondiale

LIGURIA Luoghi Abbandonati COLONIA DI ROVEGNO

LIGURIA Luoghi Abbandonati COLONIA DI ROVEGNO

LIGURIA Luoghi Abbandonati COLONIA DI ROVEGNO

LIGURIA Luoghi Abbandonati COLONIA DI ROVEGNO

The colony of Rovegno was a former summer camp in the municipality of Rovegno, it is in the upper Trebbia valley along the famous SS45, in the province of Genoa. It was built between 1933 and 1934 and designed by the famous architect Camillo Nardi Greeco. It was also involved in tragic episodes during the World War II. It was then used again as a colony for several years until the sixties. It is an abandoned place since then, except for use, for a short period, of a floor for an astronomical observatory.

more on

>   SITEPUBLICATIONS

Passeggiate a Levante PRIMAVERA I

Passeggiate lungo alcuni degli ititineari o escursioni descritti nel libro… a vedere le fioriture dei narcisi al Pian della Cavalla… da Fontanigorda al Bosco delle Fate caro al poeta Caproni e al Monte Gifarco… al monte Antola da Bavastrelli… al monte Antola da Casa del Romano…


Walking or hiking along some of ititinearies described in the book … to see the blooms of daffodils at Pian della Cavalla … from Fontanigorda to the Fairy Forest and to Mount Gifarco … to Mount Antola from Bavastrelli … to Mount Antola from Casa del Romano …

VAL TREBBIA – TREBBIA VALLEY
Lungo la Passeggiata al monte Antola da Bavastrelli
Along the hike to Mount Antola from Bavastrelli

VAL TREBBIA - TREBBIA VALLEY

VAL TREBBIA – TREBBIA VALLEY
Lungo la Passeggiata al monte Antola da Casa del Romano
Along the hike to Mount Antola from Casa del Romano

VAL TREBBIA - TREBBIA VALLEY

VAL TREBBIA – TREBBIA VALLEY
Lungo la Passeggiata alle fioriture dei narcisi al Pian della Cavalla
Along the walk to the blooms of daffodils at Cavalla Plain

VAL TREBBIA - TREBBIA VALLEY

VAL TREBBIA – TREBBIA VALLEY
Panorama dalla Passeggiata da Fontanigorda
Panorama from the walk from Fontanigorda

VAL TREBBIA - TREBBIA VALLEY

more on

>   SITEPUBLICATIONS

VAL TREBBIA … MONTEBRUNO… SOPHIE BLANCHARD arriva in mongolfiera…

Un po’ di pubblicità alla Valtrebbia, a Montebruno, alla sua storia, alla sua gente … a Sophie Blanchard…
viaggia anche in aereo … articolo su “Aeroporto di Genova news” di gennaio 2013 uscito da pochi giorni…

sophie blanchard su aeroporto di genova news - jan 2013

more on

>   SITEPUBLICATIONS

INVERNO – WINTER

L’inverno è la stagione che ci “costringe” a stare più al chiuso perchè fa freddo. Ma quando ci sono delle belle giornate con il sole, anche se c’è la neve, in Liguria non c’è quasi mai un freddo insopportabile e si può andare in giro per i suoi monti, paesi e frazioni a camminare, a fotografare, a pensare, a riflettere,…

Winter is the season for which we are “forced” to stay indoors as it is often very cold. But when there are the beautiful days with the sun, even if there is the snow, in Liguria is almost never unbearably cold and you can go around its mountains, towns and villages to walk, to photograph, to think, to reflect, …

LE 4 STAGIONI: AUTUNNO: INVERNO  - THE 4 SEASONS: WINTER

“Le estati volano sempre… gli inverni camminano!”
“Summers always fly … winters walk”
(Charlie Brown, Charles M. Schultz)

 

LE 4 STAGIONI: AUTUNNO: INVERNO  - THE 4 SEASONS: WINTER

“Tutti nella vita hanno la stessa quantità di ghiaccio. Però il ricco d’estate, il povero d’inverno.”
“We all in life have the same amount of ice. But the rich in summer, the poor in winter.”
(B.Masterson)

 

LE 4 STAGIONI: AUTUNNO: INVERNO  - THE 4 SEASONS: WINTER

“Anno di neve, anno di abbondanza.”
“A year of snow, a year of plenty.”
(Anonimous)

 

LE 4 STAGIONI: AUTUNNO: INVERNO  - THE 4 SEASONS: WINTER

Val Trebbia. Santuario di Montebruno

 

lago del brugneto paesaggio invernale - lake wintery landscape 1392 - ph enrico pelos

“Quando ci sentiamo affranti e deboli, tutto ciò che dobbiamo fare è aspettare. La primavera torna, le nevi dell’inverno si sciolgono e la loro acqua ci infonde nuova energia.”
“When we feel broken and weak, all we have to do is wait. The spring returns, the winter snows melt and their water gives us new energy.”
(Paulo Coelho, Aleph)

 

LE 4 STAGIONI: AUTUNNO: INVERNO  - THE 4 SEASONS: WINTER

“Nel tempo della semina impara, in quello del raccolto insegna, d’inverno spassatela.”
“In the time of sowing learns, in the harvest teach, in winter enjoy some.”
(William Blake, Il matrimonio del cielo e dell’inferno)

 

LE 4 STAGIONI: AUTUNNO: INVERNO  - THE 4 SEASONS: WINTER

“I fiocchi di neve sono una delle cose più fragili in natura,
ma guardate cosa possono diesegnare quando stanno uno vicino all’altro”

“Snowflakes are one of nature’s most fragile things,
but just look what they can draw when they stick together.”
(Vesta M. Kelly, trans. ep)

more on

>   SITEPUBLICATIONS

PASSEGGIATE A LEVANTE : Luoghi abbandonati – Abandoned places

Camminando nei boschi del levante ligure, lungo un sentiero o un’antica mulattiera, si possono incontrare paesi, frazioni e casolari abbandonati ormai da molti anni che fanno immaginare le storie e le persone che ci hanno vissuto e lavorato. I cespugli ed i rovi cercano di avviluppare il tutto, facendo in diversi casi scomparire, nel verde fitto, le costruzioni. Altre volte capita di intravedere, tra gli alberi e la neve, costruzioni di una certa importanza, che abbandonate sembrano invece misteriose, con un fascino particolare, con chissà quali storie da raccontare…

PASSEGGIATE A LEVANTE:  LUOGHI ABBANDONATI

Walking in the woods of Eastern Liguria, along a path or an old mule track, you may come across villages and houses abandoned for many years and you can imagine the stories and people who have lived and worked. The bushes and brambles try to envelop the whole, often disappearing in the deep green. At other times you can catch just a glimpse, through the trees and snow, of buildings of some importance, which seem rather mysteriously abandoned, with a special charm, with who knows what stories to tell …

ROVEGNO La colonia abbandonata

ROVEGNO La colonia abbandonata
ROVEGNO La colonia abbandonata

Atre foto in – More photo on

SITEPUBLICATIONS

PASSEGGIATE A LEVANTE – VAL TREBBIA Le fioriture dei Narcisi al Pian della Cavalla nel Parco dell’Antola 2012

La fioritura dei narcisi nel Parco dell’Antola (in prov. di Genova, Liguria) è uno di quegli eventi annuali da non perdere. Dura pochi giorni e vale la pena di fare il viaggio per vedere la grande distesa prativa del Pian della Cavalla, che culmina sul monte omonimo, diventare bianca come innevata con migliaia di narcisi in fiore. L’escursione facile e adatta a quasi tutti è percorribile da diversi posti ma i più frequentati sono la partenza del sentiero nei pressi di Fascia o da Fontanarossa. Uno degli itinerari per raggiungere il Pian della Cavalla è descritto nel mio libro “Passeggiate a Levante”.

The flowering of the daffodils in the Antola Park (prov. of Genoa, Liguria ) is one of those annual events not to be missed. It lasts a few days and it’s worth making the trip to see the large meadows of the Cavalla Plain, which culminates in the homonymous mountain, becoming white as snow with thousands of daffodils in bloom. The easy hike is suitable for almost everybody and it can starts from differente places but the most popular are near to Fascia village or from Fontanarossa. One of the itineraries to reach Pian della Cavalla is described in my book “Passeggiate a Levante (Walking, hiking along Eastern Liguria)”.

PHOTOGALLERY     PHOTOSITE     SITE     PORTFOLIO     BOOKS

INTERVISTA PER MOUNTAIN BLOG DA PARTE DI CHRISTIAN ROCCATI

L’interessante intervista, concernente la fotografia, la montagna, etc. con Christian Roccati, molto bravo ed apprezzato alpinista e scrittore (ma non solo) ed Experience Blogger di Mountain Blog, uno dei più interessanti blog di argomenti montani, pubblicata e corredata da fotografie dal parco del Beigua, dai monti della Val d’Aosta, dai monti intorno a Genova, dal gruppo del monte Bianco, dalla Valtrebbia, etc…

Intervista per Mountain Blog da parte di Christian Roccati
Intervista per Mountain Blog da parte di Christian Roccati

Passeggiate a Levante – Cavalli sul Monte Capenardo e panorama su Traso e S. Alberto e la strada per Torriglia, la Val Trebbia e Piacenza

Cavalli sul Monte Capenardo e panorama su Traso e S Alberto e la strada per Torriglia, la Val Trebbia e Piacenza
Cavalli allo stato semi-brado sul Monte Capenardo e panorama su Traso e S. Alberto e la strada per Torriglia, la Val Trebbia e Piacenza

 Horses on Capenardo Mount and views over Traso and S. Albert along the road to Torriglia, Trebbia valley and Piacenza

PHOTOGALLERY     PHOTOSITE     SITE     PORTFOLIO     BOOKS

GIORGIO CAPRONI Centenario della nascita Fontanigorda Bosco delle Fate in Passeggiate a Levante a phototrek book by (c) Enrico Pelos

Quest’anno ricorre il centenario della nascita del grande poeta Giorgio Caproni.

Questa foto – il Bosco delle Fate di Fontanigorda a lui tanto caro – è un omaggio alla sua poesia.

Giorgio Caproni (Livorno, 7 gennaio 1912 – Roma, 22 gennaio 1990) fu poeta, critico, giornalista, narratore e traduttore. Diventò cittadino onorario di Genova e a lui sono dedicati il Parco Culturale a Montebruno e il sentiero poetico a Fontanigorda, il paesino cantato in Ballo a Fontanigorda (1938) in una delle sue prime raccolte. La tomba dove riposa con la moglie Rosa Rettagliata è a Loco di Rovegno, lo stesso paese dove insegnò per due anni presso la scuola elementare, sotto i monti che amava.

(da “Passeggiate a Levante” di Enrico Pelos, ed. Blu 2011)


Giorgio Caproni (Livorno, January 7, 1912 – Rome, January 22, 1990 ) was a poet, critic, journalist, novelist and translator. He became an honorary citizen of Genoa and to him is dedicated the Montebruno Cultural Park and the poetic path in Fontanigorda the village of the poem Fontanigorda Ball (1938) published in one of his first collections. The tomb where he rests with his wife Rosa Rettagliata is in Loco Rovegno, the same village where he taught for two years at the elementary school , under the mountains he loved.

(from “Passeggiate a Levante (Walking to the East)” by Enrico Pelos, Blu ed 2011)

PHOTOGALLERY     PHOTOSITE     SITE     PORTFOLIO     BOOKS

PASSEGGIATE A LEVANTE I monti Gifarco e Roccabruna di Fontanigorda in Val Trebbia

Bella escursione (E EE) che partendo da Fontanigorda porta sui monti Gifarco e Roccabruna con panorami che spaziano sulle Valli Trebbia e Aveto e tra Liguria ed Emilia

PHOTOGALLERY     PHOTOSITE     SITE     PORTFOLIO     BOOKS

Blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: